Skip to main content

Le pietre e i cittadini

 

sisusitalia nostraLe pietre e i cittadini

Idee e strumenti per educare al patrimonio culturale

Progetto Nazionale di ITALIA NOSTRA

 

SINTESI   DEL  PROGETTO

 

Obiettivi

 Il Settore Educazione al Patrimonio Culturale di Italia Nostra propone alle scuole di ogni ordine e grado, anche per l’a.s. 2014-15, di focalizzare le attività didattiche curricolari e quelle integrative sul tema “Le pietre e i cittadini”, come ambito di costruzione della competenza chiave di cittadinanza secondo il procedimento di ricerca-azione, contestualizzato nel tessuto geografico e socio-economico dell’Istituto scolastico e degli studenti, declinando opportunamente gli assi culturali che concorrono al raggiungimento delle competenze di cittadinanza. La costruzione di tali competenze, tramite il metodo della ricerca-azione, permette di:

  • analizzare concretamente il territorio per individuarne problematiche e risorse,
  • progettare e attuare percorsi didattici trasversali alle discipline ovvero sviluppare Unità di Apprendimento finalizzate,
  • favorire la didattica laboratoriale ed il lavoro sul campo,
  • promuovere il protagonismo dei ragazzi e nuove modalità di dialogo docente-discente,
  • collaborare sinergicamente con altre agenzie formative, sia pubbliche che dell’associazionismo,
  • costruire reti di partenariato per la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale.

La proposta didattica e formativa che Italia Nostra intende proporre alle scuole, parte dal presupposto che si “conserva ciò che si conosce e si ama”. Alla base del percorso di Educazione al Patrimonio Culturale ci sono la storia del paesaggio e la sollecitazione alla cittadinanza attiva sia per le giovani generazioni che per gli adulti.

Anche in forza della Lettera d’Intenti siglata a dicembre 2013 con il MIUR - Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici e l’autonomia scolastica, Italia Nostra propone alle scuole di impegnarsi nella costruzione di buone pratiche declinate tra formazione dei docenti, operatività ed attività didattiche, inserendo tale proposta nel Progetto di Offerta Formativa di Istituto contestualizzandolo negli ambiti territoriali di esperienza quotidiana, secondo le indicazioni che derivano dall’Autonomia Scolastica.

La proposta avanzata da Italia Nostra è inoltre in sintonia con il Protocollo di Intesa tra MIUR e MiBACT recentemente sottoscritto. Anche in tal senso, Italia Nostra intende contribuire ai Progetti di Offerta Formativa delle diverse scuole mettendo a disposizione le competenze degli esperti delle proprie sezioni locali e collaborando alla costruzione delle reti locali di partenariato

 

Le azioni previste

  1. Corso di aggiornamento per i docenti – a cura delle sezioni locali, su tematiche condivise a livello centrale, in rete con realtà associative e istituzionali del territorio
  2. Percorso di ricerca - azione con gli studenti incentrato sul tema “Le pietre e i cittadini” da svilupparsi  nelle scuole autonomamente a cura dei docenti
  3. Concorso per gli studenti sul tema “Le pietre e i cittadini - Scuola, Cittadinanza, Sostenibilità” che si declinerà secondo i tre ambiti seguenti:
    • il paesaggio raccontato dai ragazzi;
    • il viaggio tra cultura e sostenibilità;
    • agire bene per ben-essere.

Al concorso potranno partecipare le scuole di ogni ordine e grado. È richiesta l’iscrizione della classe ad Italia Nostra come socio collettivo.

  1. Disseminazione dei materiali e percorsi didattici, realizzati dai docenti in collaborazione con Italia Nostra, che avverrà sul sito www.italianostraedu.org che raccoglie saggi, buone pratiche, sitografia, bibliografia e altro materiale utilizzabile sia per la formazione a distanza che per lo sviluppo delle attività concorsuali.

 

Tempistica

  • entro il 15 ottobre 2014: adesione delle scuole al Progetto facendo pervenire ad Italia Nostra la scheda allegata (per e mail o per fax 06-85350596);
  • entro il 15 ottobre 2014: iscrizione dei docenti al Corso di Aggiornamento (la scheda sarà inviata successivamente);
  • entro il 30 ottobre 2014: adesione delle classi al Bando di Concorso;
  • fine maggio 2015: presentazione degli elaborati vincitori del Concorso e premiazione

 


 

Programma della sezione di Messina di Italia Nostra in partenariato con SISUS

 

Logistica e organizzazione

Sede del corso sarà l’Aula Magna dell’ IPSAR “Antonello”, viale Giostra

Sono previste due giornate intensive di lavori e una conclusiva per la presentazione alla città, per un totale di ore 16.

Nella pausa pranzo sarà possibile usufruire del servizio mensa della scuola, previa prenotazione e corresponsione di un piccolo contributo.

 

Programma delle due giornate

 

I incontro, lunedì 27 ottobre 2014, dalle ore 9,30 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 17,00

FOCUS : La città: conoscerla e tutelarla.  Casi di studio e esperienze didattiche: le mura di Carlo V e il Tirone a Messina

9,00 – 9,30 Registrazione dei partecipanti
9,30

Introduzione al corso
Antonietta Signorino, Presidente Italia Nostra, Sezione di Messina
Lia Stancanelli, Presidente Nazionale SISUS

Italia Nostra e l’educazione al patrimonio culturale
Germana Giallombardo, (referente EPC)
Annalisa Raffa, Italia Nostra, sezione di Messina

10,00 Il  Progetto nazionale “Le pietre e i cittadini” (a.s. 2014- 2015), Corso per i docenti e Concorso per le Scuole
Presentazione di contenuti e modalità, a cura di un Referente nazionale del gruppo di EPC
10,30

Le mura di Carlo V.  Lettura  di un elemento del centro storico di Messina.
Stefania Lanuzza, funzionario Soprintendenza BB.CC.AA. di Messina, sezione per i beni storico-artistici
Sabrina  Pandolfo, funzionario Soprintendenza BB.CC.AA. di Messina, sezione per i beni architettonici

11,00

I Progetti didattici realizzati nelle Scuole di Messina
Sintesi di percorsi significativi nelle scuole di primo e secondo grado, a cura di  Stefania Lanuzza e Sabrina Pandolfo     

11,30 Tirone: un’area urbana da riqualificare
Luciano Marabello
, architetto, curatore del quaderno “Q. Tirone”
12,15

La Messina che vorrei:  partiamo dal Tirone
Sintesi del progetto biennale realizzato nell’I.C. “Gravitelli-Paino”, plesso  “M. Passamonte”,  a cura delle insegnanti Lilli Jeni e Anna Ferrara            

  Dibattito
13,00-14,00 Pausa pranzo
14,00-17,00 Laboratorio coordinato da  Stefania Lanuzza, Sabrina Pandolfo e Luciano Marabello
Primo momento : Visita “virtuale” al percorso delle mura di Carlo V – tramite strumenti multimediali e  giochi interattivi
Secondo momento : Uscita sul territorio per la visita guidata del Tirone

 

II incontro, venerdì 14 novembre 2014, dalle ore 9,30 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 17,00

FOCUS : La città: essere cittadini e viverla come spazio sociale.

9,00 – 9,30 Registrazione dei partecipanti
9,30

Sul concetto di bene comune
Daniele Ialacqua, assessore con delega ai beni comuni, Comune di Messina

10,15

Riappropriarsi di spazi cittadini abbandonati
Pierpaolo Zampieri, docente di Sociologia urbana e analisi del territorio, Università degli studi di Messina

11,00

Noi, il territorio e … Esperienze di ricerca / insieme con gli studenti.
Isolina Vanadia, Italia Nostra, sezione di Messina

 
11,45

Nel blu dipinto da Blu.  Il ruolo sociale dell’Urban Art
Mosè Previti, storico dell’Arte

  Dibattito
13,00-14,00 Pausa pranzo
14,00 -16,00

Laboratorio : Esperienze di città partecipata

Interventi programmati:

Un giro tra le idee
Franco Sorrenti
, responsabile della Branca R/S Agesci-zona dello Stretto

Le attività di Legambiente per la promozione e la tutela delle risorse territoriali
Cinzia Oliva
, segretario Legambiente Messina

Il mare visto dai bambini
Presentazione del lavoro dei bambini della scuola dell’infanzia “Albino Luciani” nell’ambito del progetto “La città e il mare”, a cura dell’insegnante Rosa Marra

“Il cavaliere esistente”
Presentazione del video realizzato dagli studenti del Liceo Artistico “Basile” nell’ambito del progetto “La città e il mare”, a cura della professoressa Bianca Cordovani

Abitare ... la storia
Presentazione del video realizzato dagli studenti del Liceo “Ainis” nell’ambito del progetto “La città e il mare”, a cura della professoressa Rosa Marchese

16,00 - 17,00 Dire, progettare, fare.....La parola agli insegnanti
Dibattito coordinato da  Isolina Vanadia e Pierpaolo Zampieri

 

 

Giornata conclusiva, aprile 2015, dalle ore 10,00 alle 13,00

Salone delle Bandiere, Palazzo Zanca, Messina

Si prevede un incontro nel corso del quale gli studenti presenteranno al Sindaco e alla città i lavori prodotti nell’ambito del concorso nazionale “Le pietre e i cittadini” e tutte le iniziative didattiche nate dall’esperienza del corso di formazione.

 

LA PARTECIPAZIONE  AL CORSO È GRATUITA

Ai partecipanti sarà rilasciato un ATTESTATO di frequenza per complessive 13 ore previste

Le iniziative formative promosse da SISUS e da ITALIA NOSTRA quali Soggetti qualificati per la formazione dei docenti sono riconosciute dall’Amministrazione e danno diritto, nei limiti previsti dalla normativa vigente, al riconoscimento dell’esonero dal servizio del personale della scuola che vi partecipa.

 

 

attenzione

 

Stai navigando nel sito come utente anonimo, quindi l'accesso ad alcune sezioni è limitato agli iscritti all'associazione SISUS. Se sei iscritto, inserisci il tuo nome utente e la password cliccando qui e accedi così a tutti i materiali del sito.

Se non hai ancora effettuato l'iscrizione a SISUS, torna alla homepage e leggi le modalità di iscrizione sulla colonna di destra.

creative commons